Norme di comportamento Covid19

Per il viaggi condivisi facciamo riferimento alle "Linee guida trasporti" pubblicate in GAZZETTA UFFICIALE del 15-1-2021 Supplemento ordinario n. 2 - Allegato tecnico. Riportiamo integralmente il testo relativo ai SERVIZI DI TRASPORTO NON DI LINEA
"Per quanto riguarda i servizi di trasporto non di linea, oltre alle previsioni di carattere generale per tutti i servizi di trasporto pubblico, va innanzi tutto evitato che il passeggero occupi il posto disponibile vicino al conducente.
Sui sedili posteriori nelle ordinarie vetture, al fine di rispettare le distanze di sicurezza, non potranno essere trasportati, distanziati il più possibile, più di due passeggeri qualora muniti di idonei dispositivi di sicurezza.
L'utilizzo della mascherina non è obbligatorio per il singolo passeggero, che occupi i sedili posteriori, nel caso in cui la vettura sia dotata di adeguata paratia divisoria tra le file di sedili;
Nelle vetture omologate per il trasporto di sei o più passeggeri dovranno essere replicati modelli che non prevedano la presenza di più di due passeggeri per ogni fila di sedili, fermo restando l'uso di mascherine. E' preferibile dotare le vetture di paratie divisorie. Il conducente dovrà indossare dispositivi di protezione individuali.
I limiti precedentemente previsti non si applicano nel caso di persone che vivono nella stessa unità abitativa, nonché tra i congiunti e le persone che intrattengono rapporti interpersonali stabili. Nell’eventuale fase di accertamento della violazione alla prescrizione del distanziamento interpersonale potrà essere resa autodichiarazione della sussistenza della predetta qualità. Si riportano alcuni esempi: coniuge, parenti e affini in linea retta e collaterale non conviventi, ma con stabile frequentazione; persone, non legate da vincolo di parentela, di affinità o di coniugio, che condividono abitualmente gli stessi luoghi
Le presenti disposizioni per quanto applicabili e comunque fino all'adozione di specifiche linee guida, vanno estese anche ai natanti che svolgono servizi di trasporto non di linea."
Non essendo disponibili specifici protocolli per il carpooling facciamo riferimento alle norme previste per i servizi di trasporto non di linea (sopra riportato) e alle Linee Guida Scuolabus. Per il pedibus, invece, si fa riferimento a quanto previsto dal protocollo per gli sport all’aria aperta.

Senza dubbio raggiungere la scuola in carpooling o con il pedibus rappresenta una soluzione efficace per ridurre gli assembramenti nei pressi delle scuole. Se tutti utilizzassero la propria auto si aumenterebbe la congestione di traffico ed il numero di genitori davanti ai cancelli della scuola con inevitabili fenomeni di assembramento.

Ciò premesso ecco alcune Regole Generali:
  • Chi aderisce al pedibus e/o al carpooling potrà sottoscrivere le norme di funzionamento che includono le norme anti Covid19 come riportato nei seguenti link: per il pedibus, per il carpooling .
  • Il genitore si impegna a tenere a casa il proprio figlio se avesse una temperatura superiore ai 37,5° e/o presentasse sintomi riconducibili a COVID 19. In ogni caso si impegna ad accertarsi che il figlio rispetti il più possibile le norme igienico-sanitarie previste e le indicazioni degli adulti accompagnatori. La firma è indispensabile prerequisito alla partecipazione a ciascuna delle due iniziative.
  • Non è prevista la misurazione della temperatura prima di salire in auto o di unirsi al pedibus.
Regole per il Pedibus:
  • Gli adulti accompagnatori saranno muniti di mascherina individuale e forniti di gel igienizzate da mettere a disposizione dei bambini.
  • I bambini prima di unirsi al pedibus provvederanno alla disinfezione delle mani e a indossare la mascherina.
  • I bambini procederanno in fila indiana a distanza di 1 metro uno dall'altro.
  • Per facilitare la distanza di sicurezza di un metro potrà essere utilizzata una corda con vari nodi posti a poco più di un metro di distanza gli uni dagli altri a cui i bambini si uniscono.
  • Sarà il Comune, salvo eccezioni, a fornire il kit per la sicurezza sanitaria per chi fa pedibus.
Regole per il Carpoolig:
  • Se si appartiene allo stesso nucleo familiare convivente non ci sono limitazioni e si può viaggiare insieme in auto anche a pieno carico senza mascherina.
  • Se si appartiene a nuclei non conviventi è possibile trasportare 2 persone sui sedili posteriori rispettando almeno il metro di distanziamento. Tutti dovranno indossare la mascherina
  • Si deduce che per il carpooling sia possibile viaggiare in 4: 2 conviventi davanti (es. padre e figlio) e 2 non conviventi dietro, tutti con mascherina.
  • Si fa presente che le Linee Guida per lo Scuolabus prevedono che è possibile occupare tutti i posti e viaggiare a pieno carico se la durata del viaggio è inferiore a 15 minuti (come nella maggior parte dei carpooling) .
  • Non è previsto, ma è auspicabile, far igienizzare le mani dei passeggeri prima dell’ingresso in automobile.
  • La sanificazione del veicolo è a cura del proprietario stesso del veicolo e deve avvenire quotidianamente. Essa, come nella normale prassi, riguarda il volante, il pomello della marcia, le maniglie delle porte, la manopola e/o pulsante del finestrino. Per la sanificazione devono essere utilizzati prodotti a base alcolica o a cloro indicati anche nelle linee guida ministeriali.
Aggiornato da Paolo Dalla Libera il 12.05.2021