Carpooling scolastico - come funziona?

A scuola con gli amici … per ridurre il traffico

Il carpooling scolastico è un sistema che rende più efficiente la mobilità. Prevede la costituzione di equipaggi tra 2 o 3 famiglie che raggiungono un accordo per effettuare il percorso casa-scuola con un’unica auto. Gli equipaggi restano fissi per tutto l’anno.

Come Funziona

Scuol@BIS può funzionare in ogni scuola primaria e secondaria d'Italia.

L’organizzazione del carpooling segue un preciso e sicuro sistema di gestione e permette a tutti di trovare una soluzione in base ai propri bisogni e/o disponibilità che uno o più genitori mettano a disposizione il proprio veicolo per portare a scuola più studenti. Gli equipaggi di carpooling possono essere di due tipi:

  • "equipaggi a rotazione", quando ciascuna famiglia si presta alternativamente a portare altri bambini a scuola (esempio una famiglia fa l’andata e l’altra il ritorno),
  • "equipaggi ad autista fisso", quando una famiglia mette sempre a disposizione la sua auto e trasporta altri studenti. In questo caso sono previsti dei rimborsi per l'autista.
Chi aderisce al progetto del Car pooling scolastico deve impegnarsi ad assicurare la massima puntualità, a sottoscrivere le norme di funzionamento (facoltativo) per poter così accedere ai benefit previsti da Comune.

Come è organizzato

Il personale specializzato di agenda 21 consulting effettua prima una analisi di fattibilità (fase I) e successivamente, dopo aver presentato l'iniziativa al dirigente scolastico, incontra i genitori dei ragazzi per illustrare il progetto.

Quindi si raccolgono con un questionario le disponibilità ed i bisogni di trasporto di tutti gli alunni interessati. Le risposte vengono raccolte in un data base ed elaborate su mappa per favorire la formazione di equipaggi tra vicini di casa (fase II). Agenda 21 contatta ed incontra le persone per proporre le soluzioni migliori. Agli equipaggi organizzati si chiede l'adesione formale e la firma delle norme del servizio Scuol@BIS (fase III). Gli equipaggi, formati per tempo, sono poi monitorati nel corso dell'anno scolastico (fase IV). La piattaforma Scuol@BIS consente al Comune di verificare "in tempo reale" l'andamento del progetto e degli equipaggi.

I vantaggi del Carpooling

Il Car pooling permette alle famiglie di ottenere diversi vantaggi, tra cui:

  • minor costo di trasporto rispetto al sistema attuale perchè si riducono i viaggi in auto,
  • formazione di una "rete" di genitori,
  • risparmio di tempo,
  • contributo a migliorare le condizioni dell'ambiente.

Un esempio di funzionamento

Il Comune incarica Agenda 21 del progetto. Attraverso il questionario si individuano tutte le famiglie interessate e, una vota ricontattate, si definiscono gli equipaggi. Agenda 21 propone una soluzione che, se accettata, diventa operativa dal secondo giorno di scuola. Così la mattina la mamma di Andrea porta a scuola anche Camilla, la compagna di Andrea che abita nella stessa via e al ritorno è il papà di Camilla che accompagna a casa Andrea. Ogni equipaggio formato significa almeno un’auto in meno in circolazione.